Privacy Officer FEED, 24.02.2017

Questa settimana segnaliamo due articoli molto interessanti.

Capgemini rilascia il rapporto sulla sicurezza del finance (www.techfromthenet.it)

Uno studio condotto da Capgemini in vista del General Data Protection Regulation mette in luce le sfide per la sicurezza di banche e assicurazioni. Lo studio ha riguardato 7.600 consumatori e oltre 180 professionisti senior specializzati in sicurezza e privacy dei dati appartenenti a società bancarie e assicurative di otto Paesi (Francia, Germania, India, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Svezia e Stati Uniti).

Italia Oggi: il data protection officer, un professionista per la privacy (www.federprivacy.it)

Il regolamento Ue sulla protezione dei dati (2016/679) mette sotto i riflettori il Data protection officer (Dpo) e i garanti europei ne hanno dato un identikit (Linee guida del gruppo di lavoro articolo 29 dei Garanti privacy Ue, disponibili in italiano sul sito www.garanteprivacy.it). Il Dpo è un esperto giuridico, che mastica anche di informatica e che deve garantire il pubblico che l’impresa o una pubblica amministrazione rispettano la privacy.

Lascia un commento