Privacy Officer FEED, 14.09.2017

Questa settimana segnaliamo due articoli molto interessanti:

Nuova privacy Europa, Panetta: “Legge subito o col Gdpr sarà caos” (www.corrierecomunicazioni.it)

Mancano soltanto otto mesi all’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo per il trattamento dei dati personali, il Gdpr, ma ci sono ancora elementi di criticità che possono rendere più difficile l’avvio del nuovo corso. A iniziare dal fatto che il legislatore dovrà mettere mano a una norma, più volte annunciata durante i tavoli tecnici, che “armonizzi il Gdpr con l’ordinamento giuridico esistente – spiega Panetta – tenendo in considerazione i provvedimenti già in vigore emanati nel tempo dall’autorità garante”.

Data Protection Officer: perché serve una figura autonoma e indipendente  (www.agendadigitale.eu)

L’autonomia decisionale e l’estraneità del DPO rispetto alla determinazione delle finalità e delle modalità del trattamento sono mezzi di fondamentale importanza per restituire agli interessati quella sovranità sulla circolazione dei propri dati

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *