Privacy Officer FEED, 10.02.2017

Questa settimana segnaliamo due articoli molto interessanti.

5 novità per le aziende con il Regolamento Privacy Europeo (www.techeconomy.it)

Il nuovo regolamento europeo comporterà una svolta epocale nell’approccio alla compliance privacy. Quali saranno in sintesi i cambiamenti più significativi? Secondo l’autore, i punti salienti riguardano le sanzioni, i controlli e il coinvolgimento di tutte le funzioni aziendali.

Data Protection Officer, rischio confusione tra privacy e security (www.adnkronos.com)

Il Regolamento UE 2016/679 prescrive che il Privacy Officer debba essere designato sulla base della conoscenza specialistica della normativa. Analizzando il trend attuale, però, si nota come molte imprese stiano attribuiendo la funzione di DPO al proprio IT manager, configurando una situazione di potenziale conflitto d’interessi.

Lascia un commento